Dermabase.it
Melanome 2018
OncoDermatologia
Melanome

Gli esteri dell’Acido Fumarico nel trattamento della psoriasi, forma grave


Gli esteri dell’Acido Fumarico offrono un’ efficace alternativa ai pazienti con psoriasi, in cui altri farmaci sistemici sono controindicati o hanno fallito.

I ricercatori dello Skin and Cancer Hospital di Dublino in Irlanda, hanno valutato l’efficacia e gli effetti indesiderati degli esteri dell’Acido Fumarico in un gruppo di pazienti affetti da psoriasi.

Lo studio retrospettivo ha riguardato 31 pazienti trattati per 21 mesi con gli esteri dell’Acido Fumarico.

Il 61,5% dei pazienti d’età media 46,8 anni, aveva ricevuto un precedente trattamento sistemico.

Una risposta da buona ad eccellente è stata ottenuta nel 58,6% dei pazienti trattati.

E’ stata riportata un’alta incidenza di effetti indesiderati ( 87,1% ) di tipo soggettivo. La linfopenia si è presentata nel 61,3 % dei casi.

Gli esteri dell’Acido Fumarico non sono stati tollerati in media da un quinto dei pazienti.

Secondo gli Autori, l’assenza di epatossicità rende gli esteri dell’Acido Fumarico un trattamento sistemico di prima linea nei pazienti, selezionati, con forma grave di psoriasi. ( Xagena2007 )

Brewer L, Rogers S, Clin Exp Dermatol 2007; Epub ahead of print.
Dermo2007 Farma2007

XagenaFarmaci_2007



Indietro