Dermabase.it
Melanome 2018
OncoDermatologia
Melanome

Passaggio dei pazienti con psoriasi da Efalizumab ad altra terapia


Il rebound nella psoriasi è un rapido peggioramento della malattia dopo interruzione del trattamento.
Per prevenire il rebound all'interruzione di Efalizumab ( Raptiva ), i Ricercatori della Baylor University Medical Center a Dallas negli Stati Uniti, hanno valutato l'efficacia del trasferimento dei pazienti con psoriasi ad una terapia alternativa.

Allo studio hanno preso parte 130 pazienti trattati per via sottocutanea con Efalizumab 1 mg/kg/settimana per 12 settimane.

Il trattamento con Efalizumab è stato interrotto alla 12a settimana.
I pazienti sono stati valutati per il miglioramento dal basale, mediante indice PASI ( Psoriasis Area and Severity Index ).

Sono stati tenuti sotto osservazione i pazienti che avevano raggiunto PASI-75 ( cioè un miglioramento del 75%, o più, dell'indice PASI ) alla 12a settimana con il trattamento con Efalizumab.
I pazienti di questo gruppo erano sottoposti a trattamento solo in presenza di recidiva di psoriasi.

I pazienti che non avevano raggiunto PASI-75 alla 12a settimana di trattamento con Efalizumab sono stati immediatamente trasferiti ad una terapia alternativa, a discrezione del medico.

Tutti i pazienti sono stati valutati per i segni del rebound dopo interruzione di Efalizumab.

Il fenomeno del rebound non è stato osservato nei pazienti con PASI-75 ( n=46 ), mentre 2 pazienti su 32, con punteggio PASI compreso tra 50 e 75, sono andati incontro a peggioramento della malattia.
Il rebound era comune ( 28,6% ) tra i pazienti non-responder.

Il rebound è stato osservato in nessuno degli 8 pazienti trattati con Ciclosporina ed in 2 su 12 pazienti trattati con Metotrexato.

Questi risultati stanno ad indicare che i pazienti che rispondono ad Efalizumab hanno una minore probabilità di andare incontro all'effetto rebound dopo interruzione di Efalizumab, e possono non richiedere trattamento finchè la malattia recidiva.
I pazienti non-responder ad Efalizumab sono a più alto rischio di sviluppare il fenomeno del rebound, e pertanto sarebbe opportuno il trasferimento ad un altro trattamento per la psoriasi subito dopo l'interruzione della terapia con Efalizumab.( Xagena2007 )

Menter A et al, Int J Dermatol 2007; 46: 637-648


Dermo 2007 Farma2007



Indietro