Dermabase.it
OncoDermatologia
Melanome 2018
Melanome

Psoriasi dello scalpo: una nuova formulazione per il cuoio capelluto a base di Calcipotriolo e Betametasone


La scarsa accettazione degli attuali trattamenti topici da parte dei pazienti affetti da psoriasi del cuoio capelluto rende necessaria la disponibilità di nuove formulazioni.

Uno studio ha confrontato l’efficacia e la sicurezza della formulazione specifica per il cuoio capelluto a base di Calcipotriene ( anche noto come Calcipotriolo ) e Betametasone dipropionato ( Xamiol ) con i singoli componenti nello stesso veicolo e il solo veicolo.

Nello studio della durata di 8 settimane, i pazienti con psoriasi dello scalpo sono stati assegnati in modo casuale al trattamento con la formulazione topica a base di Calcipotriene 50 microg/g più Betametasone 0.5 mg/g, come dipropionato ( n=541 ), Betametasone dipropionato 0.5 mg/g, nello stesso veicolo ( n=556 ), Calcipotriene 50 microg/g nello stesso veicolo ( n=272 ), o con solo veicolo ( n=136 ).

La percentuale di pazienti trattati con Xamiol che all’8.a settimana hanno raggiunto la condizione di malattia assente o molto lieve è risultata pari al 71.2%. Tale percentuale è significativamente superiore alla percentuale di pazienti con psoriasi assente o molto lieve nei gruppi trattati con Betametasone dipropionato nello stesso veicolo ( 64%; p=0.011 ), Calcipotriene nello stesso veicolo ( 36.8%; p
Dallo studio è emerso che la formulazione per il cuoio capelluto a base di Calcipotriolo e Betametasone Dipropionato è più efficace rispetto ai singoli componenti o al solo veicolo. ( Xagena2008 )

Jemec GBE et al, J Am Acad Dermatol 2008; 59: 455-463


Dermo2008 Farma2008


Indietro