Dermabase.it
Melanome 2018
OncoDermatologia
Melanome

Psoriasi verrucosa, una variante clinicopatologica distintiva di psoriasi


La psoriasi può presentarsi con una varietà di forme cliniche e patologiche, comprendente la psoriasi verrucosa o ipertrofica.

Ricercatori della University of South Florida College of Medicine di Tampa ( USA ) hanno descritto le caratteristiche cliniche e patologiche di alcuni pazienti con varianti inusuali di psoriasi.

Sono state esaminate le caratteristiche istopatologiche e cliniche di 12 pazienti, 7 uomini e 5 donne, di età media di 61.8 anni.
Tra i partecipanti, 8 erano caucasici, 3 ispanici ed 1 afro-americano.

Sei delle lesioni sono state localizzate sulle ginocchia, 4 sui gomiti e 2 sono state riscontrate sul dorso delle mani ( articolazione metacarpo-falangea ).

La manifestazione clinica delle lesioni consisteva in placche mammellonate di color carne-bianco ( 8 casi ) ed in papule coalescenti ( 4 casi ).

Tutti gli esami bioptici hanno evidenziato iperplasia epidermica regolare psoriasiforme, con acantosi, ipercheratosi e microascessi neutrofili spongiformi o microascessi di Munro.

In nessuna delle lesioni sono stati osservati ipergranulosi e variazione coilocitica.

L’immunocolorazione del papillomavirus umano e la colorazione PAS ( Periodic Acid Schiff ) per i funghi sono risultate negative.

La psoriasi verrucosa è una variante distintiva della psoriasi con caratteristiche cliniche e patologiche di sovrapposizione che potrebbero far pensare alla verruca vulgaris.
La presenza di papillomatosi epidermica e di ispessimento epidermico osservati in queste lesioni ricorda le caratteristiche della verruca vulgaris.
Allo stesso modo, anche la presenza di papule coalescenti potrebbe far pensare alla verruca vulgaris.

E’ probabile che tale entità clinicopatologica sottostimata rappresenti una risposta dell’epitelio a ripetuti traumi/irritazioni. ( Xagena2005 )

Khalil FK et al, Am J Dermatopathol 2005; 27: 204-207

Dermo2005


Indietro